Sconti e coronavirus

Sconti

La vendita dei libri sul nostro sito è condizionata ora dalla nuova legge sull’editoria che riduce le possibilità di sconto con l’intenzione di favorire la concorrenza. Stiamo lavorando al riguardo.

In realtà l’unica reale possibilità per un riequilibrio del mercato del libro italiano sarebbe applicare le regole in vigore in Germania, dove alle case editrici è proibito possedere librerie singole e catene librarie e probabilmente librerie online, a parte vendere online i propri soli libri.

Attualmente, a parte le librerie indipendenti, l’unica grande realtà indipendente dalle case editrici è Amazon.

Il mercato del libro italiano è condizionato dalle seguenti realtà:

  • il Gruppo Mondadori possiede le Librerie Mondadori e una rete di librerie in franchising
  • il Gruppo Feltrinelli possiede le Librerie Feltrinelli e una rete di librerie in franchising
  • Il Gruppo MauriSpagnol possiede le Librerie IBS/Libraccio, le Librerie Ubik e la libreria online IBS, il distributore Messaggerie e Fastbook il principale grossista di libri italiano.

Ne consegue che questi grandi gruppi editoriali privilegino la distribuzione, la visibilità e la vendita dei propri libri a scapito dei libri delle case editrici minori e indipendenti.

Riguardo alle librerie indipendenti, purtroppo risultano indipendenti più nelle intenzioni che nella realtà: sono fortemente condizionate dal mercato dei bestseller stranieri o nazionali, libri pubblicati dai gruppi editoriali di cui sopra e, in un momento di crisi nelle vendite come in questi ultimi anni, la loro apertura verso realtà editoriali più piccole come la nostra è scesa tantissimo, tanto che, paradossalmente, noi di WLM Edizioni per gli eventi lavoriamo meglio con Feltrinelli e talvolta Mondadori.

Le Librerie Coop sono l’unica catena libraria indipendente dai gruppi editoriali maggiori, ma fanno parte dei Supermercati Coop. Nelle intenzioni iniziali c’era un’apertura verso le realtà editoriali minori, ma poi è prevalsa la logica del supermercato e una esigenza di sopravvivenza rispetto alla concorrenza aggrassiva della catene librarie gestite dai gruppi editoriali di cui sopra, favorita da un management proveniente da un gruppo editoriale di qui sopra.

Finora gli interventi governativi e le leggi sull’editoria emanate hanno avuto uno scarsissimo effetto sulla concorrenza nel mercato del libro, e anche quella entrata in vigore il 25/03/2020 avrà lo stesso scarso effetto. In Italia c’è sempre stata una scarsa attenzione alla concorrenza nel mercato interno: pochi i passi avanti. I nostri governi e i nostri parlamenti sono fortemente condizionati dalle lobby, perché su questo fattore c’è scarsissima trasparenza. Non dico che le lobby non debbano esistere, ma che andrebbe certamente regolamentato il loro rapporto con la politica.

I nostri libri

In conseguenza di quanto descritto sopra non è facile trovare i nostri libri in vendita nelle librerie, ma li si può comunque ordinare. Quando trovi un libraio che non lo vuole fare è semplicemente perché vuole rifilarti un libro che è già disponibile in libreria.

Riguardo alle librerie online trovi i nostri libri disponibili facilemente in questa nostra libreria online oppure in quella del nostro distributore Libroco.it ma anche su Amazon.it. Segui semplicemente gli indirizzi per l’acquisto cliccando sui relativi link nella scheda dei nostri libri alla sezione Librerie.

Nelle schede dei nostri libri è disponibile, o lo sarà a breve, l’anteprima del testo, così potrai sincerarti di persona della loro qualità e lasciarti affascinare, speriamo, dalla scrittura dei nostri autori. Se poi non sei ancora convinto, puoi leggere le prefazioni, se disponibili, o le recensioni di giornalisti e blogger nella nostra pagina Recensioni libri.

Coronavirus

Le restrizioni che il Governo ha inserito nella nostra provincia non ci impediscono di spedire i libri disponibili nel nostro magazzino, libri che trovi disponibili sul nostro sito, ma già pronti alla spedizione anche su Libroco.it o Amazon.it.