L’OPPORTUNISTA di Giovanni Barlocco

14,45

  • In copertina: La città navigante, opera fotografica di Giovanni Barlocco, collezione privata.
  • ISBN: 9788897382263
  • Pagine 342
  • Prezzo di copertina € 17,00
  • Genere: noir/thriller/poliziesco
  • Ambientazione: Genova, Chiavari, Milano
  • Lo trovi anche da Amazon.it e Libroco.it

 

Esaurito

Descrizione

La passerella conduceva a un altro edificio, affacciato, dalla parte opposta, al fianco della collina, abbarbicato al declivio d’ulivi che scendeva verso altre case e si interrompeva in corrispondenza della ferita grigia dell’Aurelia, per poi proseguire, fino al mare. Quella casetta era un autentico archetipo ligure: nascosta, complicata da raggiungere e preziosa in maniera inimmaginabile, come una perla nell’ostrica.

Sembra che un vecchio fantasma sia riapparso, a Genova, in una scura mattina di Novembre. Un duplice omicidio, rivendicato da una cellula anarchica, risveglia bruscamente tragici ricordi. Una banca tedesca è presa di mira quale simbolica responsabile di un’Italia in crisi. Renzo Parodi e Salvatore Marotta cominciano subito un’indagine che li condurrà, su una pista tortuosa e piena di insidie, fino a Milano. Mentre le vittime aumentano, in un crescendo imprevedibile e cruento, i due amici si ritrovano sempre più soli a cercare la verità contro le apparenze e i loro stessi colleghi. Ma Renzo Parodi ha la testa dura, nera e dura e, da poliziotto genovese di colore, adopera un accesso privilegiato e una sensibilità particolare verso ciò che è diverso dalla norma. Riuscirà così a farsi indicare una strada, che nessuno avrebbe pensato di cercare, verso una rivelazione impensabile, ma dovrà pagare un prezzo alla propria coscienza. Giovanni Barlocco in questo noir/thriller alterna sapientemente momenti di vita lavorativa e famigliare capaci di regalare al lettore emozioni intense e intime, nella migliore tradizione del giallo italiano.

Giovanni Barlocco

Giovanni Barlocco è nato a Genova il 13 febbraio 1955. Liceo Classico e una carriera agonistica nella pallanuoto sono la sua giovinezza. Esordisce come attore nella compagnia del Teatro della Tosse. Del teatro diviene poi autore e regista: Naufraghi, Affari De Famigge sono alcune delle sue opere in dialetto genovese; Angelo Mio, Bomba, Giallazzando, Zavist e Cavallo Pazzo, una leggenda vera  alcune di quelle in italiano. Esordisce nella narrativa col romanzo I delitti di Borgoglio (Liberodiscrivere 2008), seguono poi Di solito i pesci non muoiono annegati (Liberodiscrivere 2009), Illegittimo sospetto (Liberodiscrivere 2010), L’innocenza è la virtù dei morti (Liberodiscrivere 2012). L’opportunista (WLM 2015) è il suo quinto romanzo noir. Sempre nel 2015 è fra i vincitori del concorso letterario Ag Noir di Andora con i racconti Bambi e Un colpo facile.

Please follow and like us:
0

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’OPPORTUNISTA di Giovanni Barlocco”